martedì 11 settembre 2012

Io non lo so....


Qualcuno mi può spiegare come si fa ad andare avanti,nonostante tutto?
Come cazzo fate?
Che io mica l'ho capito....



Z

14 commenti:

  1. Risposte
    1. Mmmhhh....fanno?
      Comunque, benvenuto Milk!

      Z

      Elimina
  2. Farlo è il meno... bisogna vedere come.

    RispondiElimina
  3. Il "come" è fondamentale.
    Il "farlo", molto più relativo.

    Z

    RispondiElimina
  4. non lo so..ed io che pensavo di poterlo chiedere a te. ;) non so proprio... forse un giorno dopo l'altro? ma a volte è proprio tosta... o forse solo inutile??? boh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari sapessi risponderti io! Ma grazie per la fiducia.
      Un giorno dopo l'altro può essere una cura, oppure un calvario....
      Boh! :)

      Z

      Elimina
  5. semplice mio caro! Si va sempre avanti perché indietro non puoi andare. Troppo logico o banale?
    Puoi solo scegliere le successive direzioni da intraprendere, ma indietro non si torna mai.

    RispondiElimina
  6. Nessuna banalità, piuttosto un'osservazione molto pratica.
    Indietro sarebbe pure peggio....
    Quindi dovrei prendere un'altra direzione, ma davvero si può scegliere?
    Sempre?

    Z

    RispondiElimina
  7. Sopravvivo a stento, e intanto metto a frutto ciò che ho in sospeso di lavori, esperienze, ricerche per arrivare a un CV da paura in modo tale da andarmene al più presto - visto che altrove il merito conta qualcosa, di contro al clientelismo, alle mafie e alle lobby agghiaccianti esistenti qui. Mi tiene in vita solo questo tentativo, impedendomi appunto di non mollare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so se basta andare da un'altra parte, secondo me il "dove" è sempre relativo....
      Però ammiro la tua tenacia.
      Ci vuole forza....

      Z

      Elimina
  8. Risposte
    1. Effettivamente....forse "avanti" è troppo....


      Z

      Elimina